Casino Marino, l’edificio che non ti aspetti

Casino Marino è una delle attrazioni più belle a Dublino nonchè uno degli edifici più eleganti d’Europa.
Piccolo in dimensioni e perfetto nelle proporzioni con 4 facciate perfettamente simmetriche, Il Casino Marino è un perfetto esempio di architettura neoclassica.casino-marino-ledificio-che-non-ti-aspetti
Risale al 1759 il progetto dell’edificio, chiamato così perché aveva le dimensioni di una piccola casa e costruito nella zona ancora oggi chiamata Marino. L’artefice del progetto fu James Caulfield, il 4° visconte di Charlemont. James era un grande uomo di cultura ed amava l’Italia, al suo ritorno in Irlanda  da un tour Europeo cercò di portarne un po’ a Dublino costruendo il Casino Marino.
Costruita al costo di 20.00£, la piccola casa era la residenza estiva della famiglia; da quella posizione era visibile tutta la baia ed il così chiamato sugar loaf, una montagna non molto alta che per la sua forma ricorda una montagna di zucchero; questo panorama ricordava la vista del Vesuvio ed era uno dei preferiti del visconte di Charlemont.
Con le statue di Cerere e Bacco all’entrata e con Venere ed Apollo nella parte posteriore, il casino ricorda un un tempio neoclassico.
casino-marino-ledificio-che-non-ti-aspetti1
Per quanto la casa sembri piccola da fuori, è abbastanza grande da contenere 16 stanze. Divisa su tre piani – quattro contando il soffitto abitabile- contiene stanze da letto, stanze private, soggiorno e stanze per gli inservienti.
I giochi di simmetrie ed illusioni ottiche sono tanti, dalle finestre nascoste alle porte che sembrano più grandi, passando per stanze nascoste e finestre scorrevoli, quest’opera è unica nel suo genere.
Una curiosità, l’architetto artefice di questo progetto era  W. Chamber ed è lo stesso che lavorò alla cappella ed al public theatre del Trinity College; dati gli impegni istituzionali lui non fece mai in tempo a venire a Dublino ed assistere personalmente alla costruzione dell’edificio.

 

 

Se ti e’ piaciuto questo articolo leggi anche:

Bank of ireland, una bellezza nascosta a Dublino

Clondalkin, un villaggio a Dublino