Fine settimana a Dublino

Dublino è una città a misura d’uomo ed un fine settimana è sufficiente per vederla.

Appena arrivati non possiamo non fare un giro panoramico della città: i più pigri possono optare per l’hop on hop off mentre per i più interessati un tour a piedi è la soluzione migliore.
Fine settimana a DublinoDa non perdere la visita guidata al Trinity College con gli studenti che per 3 euro in più rispetto al biglietto di ammissione della biblioteca vi accompagnano a vedere il campus con i suoi edifici impressionanti oltre al famoso libro di Kells.
Usciti dal Trinity College ci avventuriamo nel cuore della Dublino Georgiana con le sue porte colorate ed i suoi parchi spettacolari ed andiamo a Merrion square a vedere la statua di Oscar Wilde e poi il parco di Stephen Green.Fine settimana a Dublino
Dopo pranzo, ci avventuriamo nella parte nord della città; attraversiamo l’Half Penny Bridge e continuiamo il nostro viaggio alla scoperta di Dublino nord, una zona più autentica e meno turistica.
Vediamo lo Spire, 120 metri di acciaio svelato per inaugurare il nuovo millennio, dallo Spire finiamo in Moore Street dove c’è un mercatino locale della frutta per poi continuare ai Giardini della Rimembranza inaugurati per celebrare chi ha combattuto per l’indipendenza del Paese.
Se abbiamo ancora tempo, vale la pena visitare il castello di Drimmagh, uno dei pochi castelli in Irlanda con il fossato ancora pieno d’acqua e con ponte levatoio funzionate. Non è molto distante dal centro e si ci può arrivare con il bus n 151 dal centro città.
Il secondo giorno usciamo fuori Dublino e visitiamo Glendalough e Wicklow, o con un tour organizzato o affittando la macchina. Da Dublino ci sono una serie di buone alternative per passare una giornata fuori all’insegna del verde.
Così arriviamo all’ultimo giorno, visitiamo la Cattedrale di Christ Church che è l’unica in Irlanda con una cripta così grande e spettacolare poi continuiamo verso il quartiere dei Liberties, uno dei quartieri più autentici della città. Da li non possiamo non fare una capatina alla Guinness storehouse…dove tutto ebbe inizio!
Un po’ di shopping e via! Pronti per ritornare in Italia!!

Ti è piaciuto l’articolo? Leggi anche

Gita giornaliera da Dublino

Cosa non perdere in Irlanda: I Castelli Irlandesi