La Guida del Viaggiatore Curioso a Dublino

Tutti noi sappiamo che l’Irlanda non è esattamente la meta ideale per un bugdet trip, o come diremo noi un “viaggio all’insegna del risparmio”… ma chi ha detto che non ci si possa divertire con poco o niente?
Ecco una guida di Dublino un po’ alternativa alla scoperta delle sue bellezze nascoste, curiosità e storia… il tutto gratis!
Nella prima parte  La targa di Father Pat Noise e lo  Spazzolino di Napoleone.

LA TARGA DI FATHER PAT NOISE.

guida di dublinoSu o’Connell Bridge si può ancora scorgere una placca dedicata a Father Pat Noise.
Questa targa celebra il padre cattolico Pat Noise morto in circostanze misteriose il 10 Agosto del 1919.
Il suo corpo e la sua carrozza però non furono mai trovati. (…il mistero s’infittisce…)
Ma chi era realmente padre Pat Noise?
Lui non è mai esistito!!!!
Per capire come una placca di un personaggio inesistente sia arrivata sul ponte di O’Connell, andiamo un po’ indietro nel tempo…
Quando l’Irlanda aveva raggiunto il picco dello sviluppo economico si decise di inaugurate il Millennium Clock, proprio come avevano fatto a Parigi.
Così nel Liffey fu introdotto un orologio che faceva il conto alla rovescia di quanto mancasse al nuovo millennio.
Bellissima idea, non c’è dubbio!  Peccato che questo orologio non abbia mai funzionato bene…
A volte entrava l’acqua dentro e si bloccava, se l’acqua del fiume era sporca non si vedeva l’ora.. insomma, l’orologio non durò molto, infatti prima del nuovo millennio  fu ritirato.
Sempre per festeggiare il nuovo millennio, in un rettangolino su O’Connell Bridge fu introdotta una piccola scatola che con 20 centesimi creava una cartolina con tanto di data ed ora da poter inviare o tenere come ricordo.
Questa piccola scatola fu rimossa insieme all’orologio e, al posto della scatola nel 2004 improvvisamente comparve la placca di Father Pat Noise per mano di un’organizzazione chiamata “HSTI”.
La targa rimase li indisturbata fino al 2006 quando il Comune finalmente se ne accorse. Dopo un’attenta ricerca si resero conto che HSTI non era un organo ufficiale del Comune di Dublino,  infatti oh no…..HSTI non è l’anagramma di un’altra parola? Esatto, è l’anagramma della parola SHIT, che tradotta in francese significa merde (in francese sembra tutto più elegante…)
insomma, la placca si scoprì essere stata messa li da un gruppetto di burloni… che simpaticoni!
Così il comune decise di eliminarla…ma era toppo tardi! I Dublinesi ormai erano abituati ad avere la placca sul ponte e la difesero lasciando fiori in commemorazione di Father Pat Noise. Fu allora che il comune fece retromarcia e lasciò la placca sul ponte di O’Connell dove ancora si trova.

 LO SPAZZOLINO DI NAPOLEONE
guida di dublino
Lo sapevate che lo spazzolino di Napoleone si trova a Dublino?
Nel Luglio 1815 Edward O’Meara, medico Irlandese, lavorava come chirurgo quando Napoleone si arrese a la Rochelle.
Napoleone fu tanto colpito dall’abilità di questo medico che quando andò in esilio a Saint Elena richiese O’Meara come suo medico personale.
Sull’isola, i due diventarono amici e fu proprio questa amicizia che originò il sospetto del governatore il quale licenziò O’Meara. Il medico, ritornato in Inghilterra denunciò il grave stato di salute in cui versava Napoleone ma la marina Inglese tentò (inutilmente) di comprare il suo silenzio …..così  fu congedato e perse la sua licenza di esercitare in Inghilterra.
In preda alla disperazione il povero medico ritornò in  Irlanda ed aprì la sua attività di dentista e per attirare clienti mise in vetrina il dente del giudizio di Napoleone ed il suo spazzolino.
Sia il dente del giudizio che lo spazzolino sono rimasti li fino a qualche anno fa quando finalmente il dente del giudizio fu venduto ad un compratore anonimo mentre lo spazzolino da denti ancora è esposto al Royal College of Physicians of Ireland, a Dublino.
Stay tuned for the next episode!!

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche

La Giuda del Viaggiatore Curioso (II Parte)