Personaggi di Dublino, BANG BANG

 

Personaggi di Dublino
Dublino, come ogni grande città ha i suoi personaggi eccentrici. Abbiamo già scritto di 40 Coats, la storia che vi racconto oggi è la storia di BANG BANG, il quale nome era Thomas Dudley.
Tutto ha inizio negli anni 50, quando Dublino era ancora una cittadina.
Non era insolito in quegli anni passeggiare per le strade della città e vedere persone cominciare un conflitto a fuoco… con pistole immaginarie!!!
Il conflitto finiva con l’ormai amblematica frase “bang bang, you are dead!”

Che la battaglia abbia inizio…

L’artefice di questa messa in scena era Thomas Dudley,  o come diceva lui D.U.D.L.E.Y., come per dire que questo fosse molto più di un cognome!
Thomas, più conosciuto come BANG BANG era il responsabile di questo conflitto a fuoco però, invece di una pistola utilizzava un’arma un po’ inusuale e innocua… una chiave!Personaggi di Dublino
Questa chiave che lui descriveva come “Colt 45, which he got off Hitler”, è adesso conservata negli archivi della città in Pearse Street.
Le parole “bang bang, you are dead!” erano un invito a cui pochi potevano resistere!
… E così cominciava la finta battaglia tra Thomas Dudley e i passanti, che coraggiosamente rispondevano al fuoco con  penne, ombrelli, chiavi o qualsiasi altra cosa avessero a portata di mano!
Non era strano vedere in College Green banchieri in pausa pranzo cominciare un vero e proprio conflitto a fuoco con Bang Bang, utilizzando l’ombrello come fucile!!
Non era inusuale nemmeno vedere i lavoratori della Guinness impegnati a caricare e scaricare barili lasciare tutto per nascondersi e ripararsi dai finti proiettili!!!
il conflitto a fuoco era feroce e cruento e finiva con Dublinesi finti morti per strada che poi si rialzavano e continuavano la propria attività… o erano pronti a cominciare una nuova battaglia.

La fine di una leggenda.

BANG BANG, prendeva lìispirazione dai film Western dell’epoca e dal “suo migliore amico John Wayne” (così usava descriverlo) e presto diventò una leggenda cittadina!
Infatti a lui sono state dedicate opere come Dai Vichinghi a Bang Bang, in scena all’Abbey Theatre, così come anche canzoni, per esempio Bang Bang scritta da Tony McGaley.
Insomma, una leggenda cittadina che non possiamo non ricordare girando per le strade di Dublino!

Se ti è piaciuto l’articolo leggi anche

Personaggi di Dublino, 40 coats

Storie di Dublinesi: Darkey Kelly