Storie di Dublinesi Darkey Kelly

Oggi dedichiamo un post ad un pub, anzi al personaggio dal quale il pub prende il nome, Darkey Kellys.
Tra Le Storie di Dublinesi Darkey Kelly è un delle più inquietanti ed interessanti.

Il Darkeys è un localino tipico Irlandese, in Fishamble street , un luogo ideale in cui mangiare del buon cibo tradizionale e ascoltare Traditional Irish Music in tutta tranquillità.

Storie di Dublinesi Darkey Kelly

Storie di Dublinesi Darkey KellyQuesto pub, ben conosciuto e frequentato da Dublinesi prende il nome da Darkey Kelleys che in quest’area gestiva un bordello agli inizi del 1700.
Darkey Kelly, nota anche come Dorca Kelly, era una dublinese nata e cresciuta nella zona che gestiva un bordello in un edificio originariamente conosciuto come Maiden Tower in Copper Alley street nelle vicinanze di Christ Church.
Leggenda narra che Dorca rimase incinta dello sceriffo Simon Luttrell, un membro dell’Hellfire Club, al quale chiese aiuto finanziario subito dopo la nascita del bambino.
Lo sceriffo non volle saperne del bambino, anzi la accusò di stregoneria!
Era la metà del 1700 quando Darkey fu giustiziata, bruciata viva in Baggot Street il 7 gennaio del 1761.
Questa è stata la storia che tutti noi conosciamo e che tutti noi abbiamo sempre letto. Nuovi particolari però sono emersi in tempi recenti ed hanno messo in discussione le circostanze della sua triste morte.
….e se fino ad adesso la storia di Darkey vi è sembrata losca, aspettate a leggerne il resto!!
Eamon Mac Laughiling, radio produttore di no-smoke without hell-fire, e il suo collaboratore Phil Mcgrady, appassionatisi al caso, hanno scartabellato tra i giornali e gli archivi dell’epoca rivelando nuovi particolari che raccontano una storia ben diversa…
Darkeys era stata accusata per l’omicidio di John Dowling, un calzolaio della zona; le indagini su questo caso portarono alla scoperta di cinque corpi nascosti nel bordello da lei gestito!
Secondo Eamon e Phil, Dorca è stata la prima serial Killer Irlandese e la storia della stregoneria fu completamente inventata! Infatti fu l’accusa di omicidio seriale che la portò alla forca.
Si dice che la figura di Darkey ancora gironzoli indisturbata a  Dublino  precisamente nell’area dei forty steps, che all’epoca era il posto in cui i bambini non voluti venivano abbandonati.
Questa zona è ormai abbandonata dai tour operator… Sarà perché il fantasma di Darkey è ancora in giro?

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:

Personaggi di Dublino, 40 Coats
Personaggi di Dublino, Bang Bang