Tradizioni Irlandesi: Tradizioni da battesimo

L’Irlanda ha tante tradizioni peculiari, abbiamo già visto le tradizioni da matrimonio, il festival tradizionale per i single ed un paio di feste tradizionali.

Oggi scriviamo di alcune tradizioni molto peculiari e significative relative al battesimo, un evento importantissimo perché rappresenta l’entrata del bambino nella comunità cristiana.

Tradizioni Irlandesi: Tradizioni da battesimo

In Irlanda il modo più tradizionale di battezzare il bambino è da sempre la preghiera ed il rito cattolico, specialmente se la preghiera è dedicata a S. Brigida, protettrice dei neonati; il tutto è accompagnato da buffet e cioccolatini.

Però ci sono altre tradizioni che hanno origini molto antiche e direttamente collegate alle tradizioni da matrimonio!

Per esempio, abbiamo già visto che  la sposa il giorno del matrimonio porta un fazzoletto come simbolo di fertilità che spesso viene nascosto nel bouquet.

Ebbene questo fazzoletto deve essere conservato per coprire la testa al neonato il giorno del battesimo.

 

Una tradizione decisamente meno ortodossa ha a che fare con la torta nuziale.

I freschi sposini dovrebbero conservare lo strato superiore della torta nuziale fino al battesimo del bambino. Ma come si fa a mantenere un pezzo di torta tanto a lungo? Non deve essere facile, e ce lo spiegano gli esperti di matrimoni; in poche parole, se in tempi antichi si utilizzava il whiskey, oggi il freezer sembra l’opzione più plausibile.

Insomma questa torta viene conservata ed il giorno del battesimo viene letteralmente sbriciolata sulla testa del nuovo arrivato augurandogli buona fortuna.

Tradizioni Irlandesi: Tradizioni da battesimoQualche altro genitore non conserva solo un pezzo di torta ma anche un po’ di champagne che è poi usato per bagnare la testa del bambino.

Un’altra tradizione più o meno diffusa nei paesi europei è di mettere nella mano del bambino una moneta d’argento per buona fortuna, ma questa tradizione non sembra così strana!

La terra delle fate

l’Irlanda, lo sanno tutti, è la terra delle fate, ed alcune possono essere dispettose! Come si fa a proteggere il bambino da loro? Un nastrino rosso alla culla del bambino fino al loro primo compleanno. Qualche mamma un po’ più superstiziosa, cuce addirittura il nastrino rosso negli abitini del bimbo!

Insomma, oggi abbiamo imparato tante curiosità nel caso in cui decidiate di battezzare il vostro bambino secondo il rito irlandese!

 

Se ti è piaciuto quest’articolo leggi anche:

Tradizioni irlandesi: Tradizioni da matrimonio

Tradizioni irlandesi: Il festival dei single

Tradizioni Irlandesi: Halloween