statua della regina vittoria, Dublino Nascosta tour a piedi in italiano

Curiosità d’irlanda: La Statua della Regina Vittoria

Oggi scrivo di una curiosità che ben pochi conoscono su Dublino.
Leinster House, L’attuale sede del Parlamento Irlandese fino al 1948 era anche la dimora di una gigantesca statua della Regina Vittoria.

Il regno della Regina Vittoria è stato uno dei più tormentati della storia Irlandese, infatti è ancora conosciuta come la regina della carestia poiché regnò durante la carestia delle patate a metà del 1800.
Quando venne a Dublino nel 1900, la sua visita si svolse tra le proteste generali (anche se i giornali dell’epoca hanno avuta molta cura in nascondere le proteste e sostituire ogni immagine di protesta con bandiere inglese sventolanti :-/).
A sette anni dalla sua morte, una statua in onore di sua maestà fu inaugurata nel giardino dell’attuale Parlamento, in Leister House. La cerimonia ospitò circa 1000 uomini delle truppe e moltissimi Very Important People; infatti il Luogo Tenente in persona fu invitato a scoprire il monumento con le parole “Siamo oggi riuniti per festeggiare una grande personalità ed una grande regina!”
La statua fatta in bronzo ed alta 5 metri fu finalmente svelata al mondo.
Per tutto l’inizo del 1900 la statua rimase li, sopravvisse la Rivolta di Pasqua ed anche la guerra d’indipendenza fino al momento in cui l’Irlanda divenne finalmente uno stato libero.
Nel primo decennio dell’indipendenza dovete sapere che molte delle statue Inglesi vennero prese nel mirino dei miliziani repubblicani; così per preservare la possente statua della Regina Vittoria si decise di rimuovere la statua dal prato della Leinster House.
Non fu facile prendere questa decisione infatti solo nel 1948 cominciarono i lavori di rimozione, con la scusa ufficiale che al suo posto si sarebbe costruito un parcheggio per le macchine!!!

Dalle stelle alle stalle

Queen-Victoria-Statue-Outside-QV-Building

Dopo 8 settimane di lavori ininterrotti, la povera regina Vittoria finì in un magazzino del Royal Hospital Kilmainham (poteva andare peggio considerando che l’Ammiraglio Nelson fu fatto saltare in aria dall’IRA negli anni 60!).
Quando la notizia che la regina Vittoria era senza casa si sparse, a poco a poco cominciarono ad arrivare richieste per darle asilo…

La prima richiesta arrivò dal Canada, ma i costi del trasporto erano eccessivamente elevati e l’affare non si concluse; la seconda e finale offerta arrivò dall’Australia (Sidney) dove il Sindaco in persona ne fece richiesta.
Da allora la statua della regina Vittoria si trova a Sidney di fronte al Queen Victoria Building….
Che dire, tutto è bene quel che finisce bene!
 

Se ti è piaciuto l’articolo leggi anche:

Il quartiere a luci rosse di Dublino

tradizioni natalizie a Dublino, i 12 pub

La Colonna che non c’è