Leggende irlandesi: Finn Mac Cumhaill ed il cervo incantato

Leggende irlandesi: Il cervo incantato

Un giorno…

Finalmente un giorno vide qualcuno avvicinarsi alla fortezza, un uomo a cavallo con due segugi a seguito, “questo deve essere Finn!” Pensò Sadb.

Corse fuori ad accogliere l’amato ma quando ormai era troppo vicina si rese conto che non era lui bensì il druido malvagio che l’aveva convertita in un cervo!

Ma ormai era troppo tardi…

Sabd non riuscì a scappare e fu portata nella foresta.

Il ritorno di Finn

Dopo qualche tempo, Finn finalmente tornò a casa.

Aprì la porta e corse su per le scale

“Sabd! Sabd! Mia amata dove sei?” ma Sadb non c’era…

I suoi servi gli spiegarono cos’era  successo e lui si rinchiuse in preda alla disperazione per settimane nelle sue camere.

Un giorno si svegliò, e mentre pensava alla sua amata si rese conto che rimanendo chiuso in camera non l’avrebbe di certo portata indietro! Così comunicò a cercarla…

La ricerca durò anni, e non produsse risultati fino a quando un bel giorno mentre cavalcava nella foresta incontrò un bambino, un bellissimo bambino dagli occhi azzurri e capelli neri …

…Il bambino non sapeva parlare ma lui fu curioso di sapere cosa ci facesse solo nella foresta così chiese ai villaggi circostanti.

Gli anziani del villaggio gli raccontarono la triste storia di questo bambino che era stato allevato da un cervo che ormai era morto ed era rimasto solo.

Così Finn capì!

Era troppo tardi per salvare Sadb ma poteva salvare suo figlio! Prese il bambino con se e lo portò al castello.

Il bambino fu chiamato Oisìn, che in irlandese significa piccolo cervo.

..E vissero felici e contenti ..

 

Ti e’ piaciuto questo articolo? leggi anche:

 

Leggende Irlandesi: Le scogliere di Moher, la strega e Cú Chulainn

Leggende irlandesi: Il Leprechoun e Fergus mac Léti

Leggende Irlandesi: la leggenda di Diarmuid & Grainne

Leggende irlandesi: Finn Mac Cumhaill ed il cervo incantato